Primato nel girone per l’Under 19 femminile e passaggio ai quarti di finale

A inizio settimana, vincendo in trasferta a Santa Croce con un secco 3-0, le ragazze Under 19 femminile del Cascina Ospedalieri, allenate da Emanuele Lazzerini,  conquistano il primato nel girone di appartenenza che vale il passaggio ai quarti di finale.

La squadra ha avuto un ottimo andamento durante lo svolgimento del girone, che le ha viste sconfitte solo una volta per 3-2 contro (guardacaso) la seconda in classifica, il Bellaria Volley.

Il primo giugno, alla palestra comunale di via Galilei,  quarto di finale impegnativo con la forte compagine del Volley Livorno.

Forza ragazze !!!

 

Sconfitta e fuori dalla fase successiva !

Sfuma la possibilità per la C femminile di proseguire il cammino verso la promozione, dopo una serie di sconfitte che ne hanno ridimensionato le ambizioni.

Ieri sera fra le mura amiche, pur con una grande prestazione, le ragazze di Testi hanno ceduto alle forte compagine del C.S. San Michele di Firenze per 3-0, dalle quali erano anche state sconfitte, questa volta fuori casa anche nel recupero di Martedì scorso. Forse tutto si sarebbe rimesso in gioco, se  il secondo set, perso poi per 26 a 24, le avesse viste prevalere. Ma lo sport è così: non sono ammessi passi falsi. Onore comunque alla squadra e al coach.

Un minuto di silenzio…

In segno di cordoglio per la prematura scomparsa di due nostri giovanissimi concittadini, Pallavolo Cascina, unendosi al profondo dolore delle famiglie, degli amici e di tutta la comunità cascinese, farà osservare un minuto di silenzio in loro memoria prima delle gare previste nel fine settimana.

La C femminile vince e consolida il primato nel girone

Vincendo ieri sabato 15 maggio alla Palestra di Via Galilei contro le atlete di Castelfiorentino della squadra Cip – Ghizzani, la C femminile inanella la quarta vittoria consecutiva alla seconda fase, consolidando la testa della classifica nel girone. Le ultime partite avevano visto la squadra allenata da Testi, vittoriosa con Flora Buggiano per 3-2, con la compagine di Viareggio del Theollyscrown Vg per 3-1.

Pallavolo Cascina – Cip – Ghizzani 3-1 21/25 25/17 26/24 25/16

24 CASALI GIULIA, 12 CASAROSA GIULIA (L1), 8 CORTI ELEONORA, 3 CORTI FRANCESCA, 1 GUTTADAURO FLAVIA, 9 MELANI ALINA, 11 MEONI VIRGINIA (L2), 5 PAPESCHI ALESSIA, 2 PASSAGLIA ELEONORA, 21 RICCI MARIANNA (K),  7 SAVIOZZI ALESSANDRA, 14 SENTIERI ALESSIA
TESTI CRISTIANO
I Allenatore
TOSI SONIA
II Allenatore
FASTELLI STEFANO
Segnapunti
MONTEMARANI MAURIZIO
Dirigente Accompagnatore
PUCCIONI CRISTIAN
Addetto all’arbitro

Nona vittoria di fila per l’Under 19 Femminile, dedicata ad Amato

Nella serata del ricordo del nostro presidente onorario Amato, le ragazze di coach Lazzerini vincono la nona gara consecutiva, garantendo così l’accesso alla fase finale.
Calci Casciavola 2 – Cascina Ospedalieri 3.(23-25 25-18 25-23 23-25 12-15).

La scomparsa di Amato Dainelli figura carismatica della Pallavolo Cascina

Figura emblematica e di sicuro carisma nel mondo dello sport locale, prima nel calcio, poi nella pallavolo, ma “passionista” di tutto quanto era competizione, Amato Dainelli si è spento il 5 maggio, non un giorno casuale, dell’anno 2021 anch’esso particolare, proprio in un periodo che tutti rammenteremo probabilmente come il più brutto del terzo millennio fino ad oggi.

Andrà ricordato soprattutto per la vera passione di un uomo “di altri tempi” che viveva molte delle sue più grandi emozioni con lo sport, e che però col passare degli anni si riconosceva sempre meno con la modernità delle cose tutte. Quindi cercava ardentemente, con trasporto immenso, giorno per giorno, quando sedeva alla scrivania della segreteria di Pallavolo Cascina o al seguito delle sue squadre, di lasciare in eredità, a chi lo avrebbe un giorno sostituito, i suoi valori della “Sana Competizione” e della “Disciplina Sportiva”. Ecco quello che mi ha sempre colpito e di cui ho sempre cercato di succhiarne i contenuti da neo Dirigente Sportivo, sono stati certi particolari atteggiamenti della sua dottrina, difficilmente spiegabili o addirittura lì per lì non condivisibili. Ma andavano e questo è il più grande pregio, sempre nella direzione dell’attaccamento prima di tutto alla Società Sportiva di cui è stato prima Dirigente, poi Presidente ed in fine, con merito, Presidente Onorario! Lui conosceva certi modi di operare e aveva certe sfumature comportamentali che sarebbero stati addirittura più adatti a Società di rango ancora più alto di quello che insieme ci trovavamo a vivere e questo immagino abbia contribuito a dargli sempre una voglia di rincorsa. Una rincorsa che lo faceva sembrare mai appagato, a volte persino mai grato di ciò che raggiungeva con il suo “gruppo societario”, ma non lo faceva con cattiveria, mai! Lo faceva per indole! Sapeva esprimersi solo così: riconosceva e apprezzava sicuramente l’impegno altrui, ma chiedeva di più, perché il normale per lui era scontato.

Sportivamente ha vissuto molti momenti entusiasmanti come la sequela di promozioni in categorie superiori o come l’aver contribuito alla crescita del Settore Giovanile, ma anche meno eclatanti, che a volte il destino ti riserva, ma in tutti i casi ha sempre avuto la qualità di una fermezza invidiabile esaltandosi poco, diciamo il giusto, per i primi e di non abbattersi mai nei secondi.

A volte però va detto, era difficile condividere o portare avanti certe sue idee che sembravano spesso “in controtendenza” o impossibili da raggiungere forse perché anche per lui difficili da trasmettere; ma erano tutte coerenti con la sua persona e la coerenza, in un uomo, è una delle virtù più nobili. Ecco, Amato era così, coerente sempre. A volte sin troppo coerente e con un aspetto anche troppo fermo e un po’ “burbero”, ma capace poi di emozionarsi o sciogliersi con poco; soprattutto quando vedeva gesti sportivamente sani e sempre per l’attaccamento alla MAGLIA!

Ecco questo, in sintesi, la persona di Sport; poi c’è stato anche l’uomo, il marito, il padre e soprattutto il Nonno…… e tutti noi della Pallavolo Cascina ricorderemo con affetto!

 

Un ultimo saluto, Alessandro Garzella

Ciao Amato!

Con il dolore nel cuore il Consiglio Direttivo di Pallavolo Cascina annuncia la scomparsa di Amato Dainelli, figura storica e vera e propria istituzione della nostra società e del Volley toscano. Nei vari ruoli che ha occupato, prima da consigliere, poi da presidente, infine da presidente onorario… ha sempre dato tutto sè stesso alla causa, contribuendo in maniera determinante allo sviluppo del movimento pallavolistico territoriale.
In questo tristissimo momento siamo vicini a Graziella, a Pietro, Luca e alle loro famiglie… che in questi ultimi giorni hanno sperato di poterlo riabbracciare, guarito. Purtroppo non ce l’ha fatta.
“Ei fu. Siccome immobile… ”
CIAO AMATO!

Doppietta U13 maschile 3×3

Altra giornata favorevole ai giovani dell’U13 maschile 3×3
Anche nella seconda giornata del campionato U13 maschile 3×3 la squadra allenata dal mister Mazzotti è risultata vittoriosa riuscendo a portare a casa due vittorie per 3 a 0 contro le due squadre avversarie.
Dream Volley Pisa – Pallavolo Cascina 0-3 (10/15 8/15 7/15)
Pallavolo Cascina – Torretta Volley Livorno – Nera 3-0 (15/4 15/6 15/12)
La squadra: 20 Liuzzi Mattia, 28 Pusceddu Mattia, 37 Lancioli Paolo, 56 Neri Andrea
All: Mazzotti Giuseppe, Dirig. Accompagnatore: Neri Riccardo

U15 F, vittoria sofferta con la Polisportiva Casarosa

Vittoria al quinto set della under 15 femminile contro le pari età di Fornacette.
Partita tirata, quindi avvincente, anche se viziata da qualche errore di troppo, in particolare al servizio.
Pallavolo Cascina – Polisportiva Casarosa 3-2 (25/23 15/25 25/19 21/25 15/5)
La squadra: 36 Biasci Giorgia, 34 Bonfigli  Cecilia, 38 Castagna Martina, 73 Corsi Greta, 35 Di Lupo Federica, 18 Fastelli Sara (K), 71 Geri Carolina, 45 Giorgione Noemi, 42 Guidi Giulia, 52 Nocchi Benedetta, 44 Pierotti Laura. Allenatore: TESTI CRISTIANO